CORSO DI FORMAZIONE PER ALIMENTARISTI

​A seguito dell’abolizione del libretto sanitario (si rende obbligatorio in sostituzione la frequenza a corsi di formazione specifici per gli operatori del settore alimentare per il conseguimento di un attestato di formazione su tematiche inerenti la sicurezza alimentare.



​COSA SONO

A seguito dell’abolizione del libretto sanitario (si rende obbligatorio in sostituzione la frequenza a corsi di formazione specifici per gli operatori del settore alimentare per il conseguimento di un attestato di formazione su tematiche inerenti la sicurezza alimentare.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Decreto assessorato alla sanità del 19 febbraio 2007

A CHI SI RIVOLGE

Si distinguono 2 categorie : A, B.

Categoria A (rischio elevato)

Attività che comportano manipolazione di alimenti deteriorabili, nelle fasi di produzione, preparazione, cottura e confezionamento.

Durata: 12 ore

Destinatari a Rischio Elevato:

- responsabili dell’industria alimentare e/o della qualità all’interno di un’azienda;

- pasticceri;

- addetti all’industria conserviera;

- personale operante all’interno delle cucine per mense, ristoranti, pizzerie e similari;

- produttori di gelato artigianale;

- addetti alle rosticcerie, gastronomie, personale addetto alla lavorazione della pasta fresca, pastifici;

- addetti ai bar, tavola calda;

- addetti alla lavorazione delle carni e del pesce;

- addetti lavorazioni prodotti da forno;

- addetti manipolazione prodotti dietetici, per la prima infanzia e destinati ad un’alimentazione particolare;

- addetti ai caseifici;

- allievi di scuola alberghiera addetti a lavorazioni non completate nell’elenco di cui sopra, che presentano ,

comunque, un rischio microbiologico significativo;

- addetti alla vendita presso esercizi commerciali (supermercati, salumerie, macellerie, pescherie ecc.).

Categoria B (rischio medio)

Attività che comportano manipolazione di alimenti confezionati o sfusi non deteriorabili o alla relativa sola

somministrazione e vendita

Durata: 8 ore

Destinatari a Rischio Medio:

- personale addetto alla sola somministrazione nelle mense;

- camerieri (personale di sala presso attività di ristorazione);

- personale addetto alla vendita dei prodotti ortofrutticoli ed al trasporto degli alimenti sfusi che

necessitano di controllo della temperatura (ex art. 44, D.P.R. n. 327/80);

- -personale addetto alla manipolazione di ortofrutta.

La validità temporale dell’attestato di formazione (sia attestato di categoria A che B) è fissata in tre anni. Allo scadere dei tre anni l’alimentarista è tenuto a rinnovare l’attestato di formazione con la partecipazione ad un corso di richiamo, che ha l’obiettivo di ripercorrere gli argomenti già trattati nel precedente corso fornire informazioni e di formare su eventuali nuove disposizioni legislative emanate in materia di igiene degli alimenti.

Corso di Richiamo

Destinatari: attività appartenenti alla categoria A o B.

Durata: 6 ore

Destinatari: alimentaristi che hanno già conseguito lì‘attestato di categoria A o B.

--------sezione allegati----------


scarica